Responsabilità Sociale

L’introduzione dell’Etica nei processi aziendali è stato ritenuto da Carrara un fattore chiave per lo sviluppo della qualità e della competitività Aziendale perché indirizza la crescita dell’organizzazione secondo logiche di sostenibilità. Nel proprio Codice Etico Carrara ha definito le Norme ed i Principi, le prescrizioni di Osservanza delle regole e le sue Modalità di Promozione. Nel codice si è tenuto conto dei comportamenti collettivi ed individuali e del fatto che l’applicazione dei principi riguarda sia il rispetto delle leggi che il rispetto dei valori morali a cui si intende attenersi.

Norme e Principi

Carrara aderisce ai principi del Modello 231 e del Codice Etico Aziendale di cui al D.Lgs 231/01 in relazione ai principi generali della sostenibilità e responsabilità d’Impresa. La conduzione degli affari e delle attività aziendali devono essere sviluppate nell’ambito dell’onestà, correttezza e buona fede e richiede che tutti gli appartenenti all’organizzazione condividano questi principi e si attengano all’osservanza delle leggi, dei regolamenti interni ed a mantenere nello svolgimento delle loro attività un comportamento integro e corretto verso i colleghi e le terze parti. Carrara si impegna a perseguire la tutela dei diritti della persona secondo principi di equità ed uguaglianza, tutelandone la salute e l’ambiente in cui vive e censurando i comportamenti discriminatori e limitativi delle aspettative individuali e della dignità della persona.

Regole di Osservanza & Sistema di controllo interno

Carrara si impegna a sviluppare e mantenere attivo un sistema di controllo interno, ad ogni livello, per verificare il rispetto delle leggi e delle procedure aziendali. Ogni membro dell’organizzazione, che è custode di beni, materiali ed immateriali, e di informazioni assegnatigli per l’esercizio delle sue attività, è tenuto a concorrere all’azione di controllo condividendo esplicitamente i principi e le regole di cui l’Azienda si è dotata.

Obbligo di conoscenza del codice

Tutti i membri dell’organizzazione sono tenuti a conoscere le norme ed i principi del codice, sono tenuti ad osservarne le regole, promuoverne la diffusione per aumentarne la condivisione e a segnalarne le violazioni.

Conflitto di interessi

Pur riconoscendo e rispettando il diritto individuale della partecipazione ad investimenti, affari od attività differenti da quelle dell’Azienda purché legali, Carrara esplicita che costituiscono condizione di conflitto di interessi i seguenti comportamenti:

  • Utilizzo delle informazioni e delle opportunità di affari acquisite nell’esercizio di attività a vantaggio indebito proprio o di terzi.
  • Svolgimento di attività da parte di dipendenti e collaboratori, o famigliari, presso fornitori o concorrenti.

Riservatezza e tutela della Privacy

Ognuno è tenuto a mantenere la riservatezza delle informazioni di origine interna ed esterna e a tutelare e rispettare la privacy dei Clienti, dei Fornitori e di tutti gli appartenenti all’organizzazione.

Tutela della Salute, Sicurezza ed Ambiente

Carrara considera la Salute, la Sicurezza e la tutela dell’Ambiente diritti inalienabili degli individui e della collettività e per questo svolge tutte le proprie attività dedicando investimenti e risorse per perseguire questi obiettivi di tutela e miglioramento. Ognuno è tenuto ad operare nel pieno rispetto delle procedure e regole di cui l’azienda si è dotata e a collaborare per la diffusione e condivisione di una cultura di sostenibilità e sicurezza.

Promozione delle risorse individuali e collettive

Carrara riconosce il patrimonio di esperienza, affidabilità e competenza accumulato dai membri della propria organizzazione ed opera costantemente affinché tale valore sia incrementato anno dopo anno. Ognuno è tenuto a contribuire secondo le proprie capacità ed il proprio ruolo al processo di crescita dell’organizzazione svolgendo un ruolo attivo, critico e propositivo nello svolgimento delle proprie attività, per contribuire al miglioramento dei processi e delle procedure dell’Azienda.